Whistleblowing Solutions sceglie di proporre al mercato un software di whistleblowing open source, decisione che si sposa non solo verso ragioni di ordine economico ma soprattutto di orientamento verso la qualità del codice, all’utilizzo delle risorse della macchina che lo esegue e consente notevoli verifiche e quindi controllo dei bug e della loro nidificazione.
Perchè personalizzare applicazioni open source?
Personalizzare una applicazione già testata nel tempo e da diversi contesti organizzativi, permette di far leva su un lavoro svolto da una comunità di sviluppatori, nel caso di Whistleblowing Solutions sono le stesse risorse che operano lato comunitario.
Tutto questo rende le applicazioni, basate su un modello di diffusione e di sviluppo aperto, altamente testate e sicure. Lavorare su una applicazione open source, personalizzarla, fino a ottenere la propria distribuzione è sicuramente più duraturo ed affidabile che rivolgere la propria attenzione verso software sviluppato su un modello chiuso, da un piccolo gruppo. Gli stessi sviluppatori su un software personalizzato sono capaci di offrire assistenza e manutenzione. Lato sviluppatore è possibile usufruire di tanta documentazione, progetti, esempi e supporto di tanti altri sviluppatori. Lato utente, invece, si ha la garanzia che il progetto iniziato da un gruppo, una società, un singolo, può essere portato avanti, manutenuto, da soggetti nuovi che basano il loro operare su siffatti modelli.
Ogni cliente potrà fare richiesta di personalizzazione da un punto di vista grafico, ma soprattutto potrà decidere a seconda delle proprie esigenze di personalizzare le funzionalità ed i questionari.
Un questionario ben strutturato e contestualizzato riduce il rumore e false affermazioni e migliora l’efficienza della procedura di segnalazione della denuncia. I questionari possono essere creati e modificati in qualsiasi momento attraverso una semplice interfaccia grafica, elementi informativi personalizzati specializzati vengono aggiunti con ogni nuova release, per migliorare le capacità di analisi e di cross-correlazione dei dati.
Altro elemento di customizzazione riguarda l’indagine sulla identità che può essere scelta per soddisfare la maggior parte casi d’uso, come ad es.  può essere abilitato / disabilitato; la domanda “vuoi dirci chi sei?” può essere predefinita e controllata. La poliedricità della piattaforma consente personalizzazioni ed adattamenti ai diversi contesti di segnalazione, sia pubblici, che privati.